La terapia insulinica nell’era delle Real World Evidence

Abstract

L’impatto della pandemia da COVID-19 è stato particolarmente gravoso per le persone affette da diabete mellito che, presentando un rischio elevato di esiti negativi legati all’infezione virale (e alle sue complicanze) sono stati particolarmente attenti al mantenimento del corretto distanziamento sociale, affrontando un lungo periodo nel quale la continuità e la qualità dell’assistenza sanitaria sono state ostacolate. L’implementazione di tecnologie avanzate per la teleassistenza e la telemedicina ha permesso solo in parte di ovviare alle necessità del controllo periodico, pur se alcune esperienze hanno permesso il raggiungimento di soddisfacenti obiettivi clinici e terapeutici. Vengono citati, ad esempio, le proposte di monitoraggio continuo della glicemia interstiziale con controllo in remoto, l’esperienza di telemedicina svolta dalla Diabetologia della AOU di Careggi, il percorso di supporto a distanza del paziente e, infine, la proposta di autotitolazione dell’insulina basale effettuate dal Centro Regionale Diabete Mellito della ASST di Bergamo Ovest.


I contenuti de il Diabete sono accessibili solo a Soci SID e Abbonati.
Se sei socio accedi direttamente dal sito SID www.siditalia.it eseguendo questi passaggi:
- effettua il login al sito SID
- vai alla sezione "Formazione"
- clicca il link "Rivista il Diabete" in basso a sinistra

Se sei abbonato inserisci qui le tue credenziali
:
:
Content Protected by SmartLogix
Per qualsiasi problema ti invitiamo a contattarci al numero 051/232882 se sei un abbonato, o a contattare SID Italia se sei un socio SID.