“A volte l’apparenza inganna”

Rubrica Caso Clinico a cura di Francesco Dotta1, Anna Solini2

1U.O.C. Diabetologia, Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, Università degli Studi di Siena; 2Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale, Università degli Studi di Pisa

“A volte l’apparenza inganna”

Rachele Scotton, Valeria Vallone, Alberto Maran

Malattie del Metabolismo, Dipartimento DIMED, Università degli Studi di Padova

La signora GB viene ricoverata nel nostro reparto per diabete di nuova insorgenza con esordio classico (poliuria, polidipsia, calo ponderale di circa 10 Kg in 2 settimane ed offuscamento del visus nell’ultima settimana).

Note anamnestiche. GB è una signora di 69 anni, ex impiegata, ora in pensione, sposata, con 2 figli sani. Riferisce menopausa fisiologica all’età di 53 anni. Non assume alcolici, non fuma, beve 3 caffè/die, dieta varia, alvo e diuresi conservati. Riferisce familiarità per neoplasia, malattie cardiovascolari, dislipidemia e diabete mellito tipo 2 e tireopatia.

GB è affetta da: ipertensione arteriosa complicata da retinopatia ipertensiva di II°; sdr. di Meniere, ipotiroidismo post-tiroiditico in terapia sostitutiva, obesità. Da segnalare anche un pregresso episodio di fibrillazione atriale, calcolosi colecistica e pregressi interventi per deviazione setto nasale, otosclerosi bilaterale ed appendicectomia.

Esame obiettivo ed esami all’ingresso. La paziente si presentava obesa (peso 99.9 Kg, BMI = 36.7 kg/m2, waist 117 cm), la pressione arteriosa era 140/80 mmHg, FC 88 bpm, stick glicemico 478 mg/dl. La cute e mucose erano disidratate, non soffi laterocervicali, tiroide non palpabile, toni cardiaci validi e ritmici, soffio sistolico di 2/6 sul focolaio aortico. Al torace non rumori patologici; addome globoso per adipe, epatomegalia; polsi periferici presenti, non soffi femorali. Intertrigo pieghe inguinali e sottomammaria. 

Gli esami ematochimici di routine evidenziavano: lieve anemia normocromica normocitica (Hb 11.4 mg/dl), TSH 2.3 mlU/l. Profilo lipidico: col tot 181 mg/dl, LDL 119 mg/dl, HDL 37 mg/dl, trigliceridi 129 mg/dl. Nella norma la funzionalità renale ed epatica, la ionemia, la sideremia, il CPK, l’amilasi e la lipasi. Presenti chetonuria, leucocituria e glicosuria. HbA1c 12.2%, C-peptide 1.3 ug/l, ACR 12.3 mg/g creatinina. 

Gli esami strumentali eseguiti mostravano: 

FOO: “sclerosi maculare. OD papilla rosea a bordi netti, iniziale sindrome dell’interfaccia retinica, periferia in ordine. OS: papilla rosea a bordi netti, macula e periferia in ordine per l’età”.

Indice di Winsor: 1.08 a dx e 1.25 a sn.

EcocolorDoppler dei tronchi sovraortici: “a destra pareti arteriose normali, a sinistra ispessimento miointimale al bulbo. Vertebrali con flusso ortodromico”.


I contenuti de il Diabete sono accessibili solo a Soci SID e Abbonati.
Se sei socio accedi direttamente dal sito SID www.siditalia.it eseguendo questi passaggi:
- effettua il login al sito SID
- vai alla sezione "Formazione"
- clicca il link "Rivista il Diabete" in basso a sinistra

Se sei abbonato inserisci qui le tue credenziali
:
:
Content Protected by SmartLogix
Per qualsiasi problema ti invitiamo a contattarci al numero 051/232882 se sei un abbonato, o a contattare SID Italia se sei un socio SID.