Indagine sull’atteggiamento del diabetologo nei confronti dell’ipoglicemia nel paziente con diabete

Roberto Miccoli
Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale, Università degli Studi di Pisa

L’importanza dello stretto controllo glicemico per ridurre il rischio delle complicanze micro- e macrovascolari è indiscutibile, ma numerose barriere ostacolano il suo raggiungimento. L’ipoglicemia costituisce un’importante limitazione per il raggiungimento di un buon controllo nel diabete tipo 1, mentre viene ancora considerato un problema minore nella cura del diabete tipo 2, mentre i più recenti trial clinici hanno evidenziato frequenza e rischi di questo evento.
Di contro, nella pratica clinica quotidiana l’impatto dell’ipoglicemia associata all’uso di farmaci anti-iper- glicemici è sottostimato e spesso confinato al solo trattamento insulinico.

I contenuti de il Diabete sono accessibili solo a Soci SID e Abbonati.
Se sei socio accedi direttamente dal sito SID www.siditalia.it eseguendo questi passaggi:
- effettua il login al sito SID
- vai alla sezione "Formazione"
- clicca il link "Rivista il Diabete" in basso a sinistra

Se sei abbonato inserisci qui le tue credenziali
:
:
Content Protected by SmartLogix
Per qualsiasi problema ti invitiamo a contattarci al numero 051/232882.